INCIPIT è 4.0

2018-07-25T10:47:15+00:00

Nel 2011 in Germania si iniziava a parlare del programma “Industrie 4.0”, un nuovo inizio per l’industria trainato dai cosiddetti “sistemi cibernetici”.

In poco più di un secolo il progresso tecnologico ci ha portati dalle macchine a vapore ai robot e ancora oltre, tuttavia istituzioni del passato sono tuttora valide e oggi più che mai regolano lo svolgimento delle attività economiche.

Si pensi per esempio alle borse merci dove quotidianamente vengono trattati i prezzi relativi ad ogni genere di prodotto con risonanza mondiale. Un sistema così antico (le prime borse merci risalgono all’800) eppure così contemporaneo e soprattutto così interconnesso, cosicchè la variazione di prezzo di una determinata merce in un determinato punto del globo scatena immediatamente l’adeguamento al rialzo od al ribasso dei mercati mondiali.

In un tale contesto generale, in fondo non troppo lontano da Berlino, senza avere coscienza, né conoscenza di cosa fosse la quarta rivoluzione industriale, nasceva un nuovo modo di pensare e di guardare ai mercati.

INCIPIT prima di essere un’azienda è un approccio, un metodo di analisi e di previsione, che affonda le proprie radici in quelli che sono ritenuti i pilastri di questa nuova fase industriale.

Il Big Data Analytics in particolare è l’ambito di sviluppo di questa attività in cui l’analisi predittiva, la statistica inferenziale ed i sistemi non-lineari si sono sostituiti ai più tradizionali strumenti di informazione (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Fornitori), così che oggi, nel ventunesimo secolo i sistemi di approvvigionamento di materie prime e di analisi dei costi adottati finora dalle aziende sono divenuti improvvisamente obsoleti e completamente superati. Lo scoglio più grosso tuttavia non è rappresentato dall’affidabilità dei sistemi di previsione e monitoraggio digitali, bensì dalla capacità del sistema imprenditoriale di comprendere ed assorbire questa ventata di cambiamento.

L’evoluzione 4.0 non è solo una rivoluzione tecnologica ma soprattutto culturale, dove l’intangibile prende posto del tangibile e le regole del passato (che fino ad oggi hanno funzionato) sono invalidate dai nuovi metodi di lavoro imposti dalla tecnologia.

I benefici per chi crederà in questo nuovo corso sono molto ampi e in un mondo globalizzato in cui i prezzi di vendita sono ormai allineati per far fronte alla concorrenza, l’unica valvola di sfogo per ottenere una maggiore redditività è basata sull’attività di cost reduction che in un ambiente produttivo in cui il costo della materia prima arriva a rappresentare il 70% del valore totale del componente diventa assolutamente prioritario e munirsi di un sistema di monitoraggio all’avanguardia requisito fondamentale per rimanere nel mercato.

Con la nuova Piattaforma interattiva di INCIPIT sarà possibile avere sempre sotto controllo l’andamento di prezzo di metalli, leghe e componenti raggiungendo gli obiettivi fissati dal concetto di Industria 4.0:

  1. Riduzione costi (miglioramento strategie di acquisto)
  2. Monitoraggio in tempo reale (aumento della forza contrattuale)
  3. Precisione nelle previsioni (anticipare le tendenze in atto)

Stefano Evangelista
Strategy Finance Manager